ShorterWorkWeek.com

Avvertimento: Ció è una traduzione automatica dall' inglese da Google. Ci possono essere inesattezze.

a: Pagina Sommaria

 

Una settimana lavorativa più breve in Corea del Sud, 2001-2011: l'impatto economico


Nel 2001, la Corea del Sud aveva 21.57 milioni di lavoratori che hanno lavorato una media di 50,4 ore alla settimana. Totale ore di lavoro a settimana erano 1,087,220,000 lavoratori-ore. Nel 2011, la Corea del Sud aveva 24.25 milioni di lavoratori che hanno lavorato una media di 43,9 ore alla settimana. Totale ore di lavoro a settimana erano 1,064,310,000 lavoratori-ore. Durante questo periodo di dieci anni, l'occupazione è aumentata del 12,3 per cento, le ore di lavoro medi sono diminuiti del 12,8 per cento, e totali operai ore alla settimana è diminuito del 2,1 per cento. In sostanza, questo descrive il passaggio da una sei giorni ad una settimana lavorativa di cinque giorni. Questi numeri provengono dalla Corea del Lavoro e della Society Institute.

"Il mercato del lavoro ha ora più persone che lavorano meno ore in posti di lavoro meno stabili", ha scritto giornalista Ryu Yi-Geun.

"Dal momento che l'attuazione dei cinque giorni di settimana lavorativa, totale ore di lavoro sono diminuiti, mentre il numero di posti di lavoro in costante aumento, che mostra che un calo delle ore di lavoro ha portato ad un aumento dei posti di lavoro.

Corea del Lavoro e della Society Institute (KLSI) ha pubblicato un rapporto sulla popolazione economicamente attiva il 28 agosto Secondo i dati, il numero totale dei lavoratori in Corea è aumentato del 12,3% rispetto ai 21,57 milioni di 2.001-24.240.000 nel 2011.

Nello stesso periodo, le ore di lavoro totale settimanale è sceso da 1872.2 a 1643.1 milioni. Questo nuovo fenomeno è pensato per essere il risultato di un calo del 12,8% delle ore di lavoro per persona da 50,4 ore settimanali a 43,9 ore alla settimana.

Hwang Soo-Kyung del Development Institute Corea (KDI) ha detto: "La domanda aggregata (numero di forza lavoro, moltiplicato per le ore di lavoro a persona) nel mercato del lavoro è diminuita a partire dalla fine dello scorso anno. L'aumento dell'occupazione può essere attribuibile alla riduzione dell'orario di lavoro, "ha detto.

Sembra che l'attuazione di cinque giorni di settimana lavorativa (40 ore settimanali) è stato fondamentale nella riduzione dell'orario di lavoro, che poi ha portato a una maggiore occupazione. Statistiche dal KLSI mostrano che nel caso di una diminuzione del 10% tra ore di lavoro, vi è un corrispondente aumento del 9,7% dell'occupazione.

"Dal momento che l'effetto settimana lavorativa di cinque giorni si sta esaurendo, abbiamo bisogno di trovare un nuovo modo per ridurre l'orario di lavoro. Dobbiamo espandere le destinazioni di cinque giorni workweek ai luoghi di lavoro con meno di cinque dipendenti, e legalmente vietare gli straordinari superando 52 ore ", ha suggerito Kim Yu-seon da KDI.

Attualmente, solo un po 'più della metà dei lavoratori (53,5%) sono gli obiettivi privilegiati della settimana lavorativa di cinque giorni (in base a un data dall'anno scorso agosto). Inoltre, il 21,8% dei lavoratori (3,8 milioni) lavoro straordinario (la più lunga per essere di 52 ore settimanali per legge).

Ma ci sono svantaggi di espandere l'occupazione riducendo l'orario di lavoro. La crescita del lavoro a tempo parziale è uno dei difetti più evidenti. Negli ultimi dieci anni, il numero di lavoratori part-time è aumentato da 0,81 milioni (6,6% di tutte salariati) nel 2002 a 1,7 milioni (9,7%) l'anno scorso, nonostante il calo dei lavoratori temporanei. Part-time e lavoratori non qualificati sono stati utilizzati da aziende che cercano di riempire le ore di lavoro ridotto. Hwang ha detto: "Mentre l'applicazione della settimana lavorativa di cinque giorni ha aperto più posti di lavoro, dobbiamo riconoscere il fatto che il numero di lavoratori a orario ridotto è cresciuta anche."

il tasso di crescita basso, nonostante un boom lavoro recente può essere spiegata in un contesto simile. L'occupazione in lavori che richiedono personale altamente qualificato, come attività di produzione è in diminuzione mentre l'occupazione in posti di lavoro con l'industria di servizio relativamente a basso valore aggiunto, come la salute e il benessere è in aumento. Insieme a questo, la variazione dell'offerta sul mercato del lavoro è anche critico. Una persona nel ministero della strategia e delle Finanze ha affermato, "Una delle ragioni per cui l'occupazione continua a salire nonostante il basso tasso di crescita è perché le persone anziane stanno iniziando a partecipare al mercato del lavoro.

Tradotto da Yoo Hey-rim, interno Hankyoreh inglese

Scattarsi per una traduzione di questa pagina in:

Spagnolo - Tedesco - Inglese - Francese - Portoghese

 

a: Pagina Sommaria

 

Pubblicazioni di Thistlerose COPYRIGHT 2010 - TUTTI I DIRITTI RISERVATI  
http://www.shorterworkweek.com/southkoreaf.html