ShorterWorkWeek.com

Avvertimento: Ció è una traduzione automatica dall'inglese da Babelfish. Ci possono essere inesattezze.

a: Pagina Sommaria

Una storia di scarsità di più brevi ore lavorative

 

Secondo il libro della genesi, la storia di più breve workweek ha cominciato con la creazione in se. La sacra scrittura legge: “Sul sesto dio di giorno ha ultimato tutti i lavori che stava facendo ed il settimo giorno è cessato da tutto il suo lavoro. Il dio ha benedetto il settimo giorno e lo ha reso santo, perché quel giorno è cessato da tutto il lavoro che si era regolato per fare.„ Il dio ha inteso che l'umanità dovrebbe imitare questo modello ritmico di lavoro e di riposo. Di conseguenza, fra i dieci ordini che Moses ha dato alla gente dell'Israele è quello quinto, che indica: “Ricordi mantenere il giorno di Sabbath santo. Avete sei giorni per lavorare e fare tutto il vostro lavoro. Ma il settimo giorno è un Sabbath del signore il vostro dio; quel giorno non farete alcun lavoro.„ ….

La distinzione funziona con la tradizione Judeo-Christian fra “il sacro„ e “il secolare„, fra “che cosa appartiene al dio„ e “a che cosa appartiene a Mammon„. Il lavoro è percepito chiaramente per essere all'interno del dominio secolare dell'uomo. Lavorando al Sabbath è stato considerato un peccato dalla società ebraica. Che cosa è stato fatto con il suo tempo gli altri sei giorni era di poca conseguenza. Niente nell'insegnamento di Moses o Jesus richiede, o persino suggerisce, che una persona dovrebbe passare un certo numero di giorni o di ore che funzionano per un datore di lavoro. “Lo spirito„ del quinto ordine è, forse, che la linea di demarcazione fra le ore di lavoro e le ore di svago dovrebbe essere disegnata in base alle sue priorità, se preferire le cose materiali o “le cose dello spirito.„ La lunghezza del workweek legale dipenderebbe dalle priorità nazionali, se cercare “ha migliorato i campioni viventi„ ed ha aumentato il PNL, da una parte, o una vita spiritosa più completa e più ricca, d'altro canto.

Quelli oggi chi le lunghe ore della base di lavoro su una dottrina “cristiana„ o su un'etica “del lavoro„ religioso-ispirata stanno prendendo alla loro indicazione, non da Jesus, ma da John Calvin o, forse, dall'apostolo Paul, che hanno scritto: “L'uomo che non lavorerà non mangierà.„ (Le parole del Paul rappresentano una sistemazione pratica ad una crisi nella comunità cristiana in anticipo di cui l'economia è stata basata originale, non su lavoro ma sulle donazioni della proprietà dai convertiti.) Jesus egli stesso ha attirato i discepoli dalla forza di lavoro, per così dire, rendente loro “i pescatori degli uomini„ piuttosto che i pescatori. Ha trasmesso i discepoli per predicare il vangelo durante le città dell'Israele, insegnanti loro per non prendere “pane, nessun pacchetto, nessun soldi in loro cinghie„, ma per essere ricevuto nelle famiglie locali per i loro pasti quotidiani.

Jesus ha detto questo specificamente circa lavoro: “Consideri come i gigli si sviluppano nei campi; non funzionano, non filano; ma, lo dico, neppure Solomon in tutto lo suo splendore non attired come uno di questi. Ma se quello è come il dio copre l'erba dei campi, che è ci oggi e domani sarà gettato sulla stufa, lui non di più l'abbigliamento voi? Come poca fede voi ha! No, non chiede ansiosamente, il `che cosa sono noi da mangiare? Che cosa siamo da bere? Che cosa portare? 'Tutto queste sono cose affinchè il heathen funzionino dopo, non per voi.„

Lo svago originale non ha significato i passatempi al minimo o gli inseguimenti frivoli ma è stato associato con la celebrazione religiosa, come in festival religiosi o “giorni santi„. Effettivamente, la lotta per guadagnare il tempo più libero per tali scopi è strettamente connessa all'istituzione della religione in se. Moses ha cominciato la sua carriera religiosa come una in modo da ha riempito di oltraggio sull'eccessivo lavoro richiesto dei suoi colleghi ebrei che assassinasse un caporeparto egiziano. Rinviato da una permanenza nel deserto, Moses ed il suo fratello Aaron si sono avvicinati al Pharaoh con questa richiesta: “Queste sono le parole del signore il dio dell'Israele: Il `ha lasciato la mia gente andare in moda da poterle mantenere la mia pellegrino-festività nella regione selvaggia. '„

La risposta del Pharaoh riflette l'atteggiamento senza tempo delle sporgenze e dei coordinatori: “Moses ed Aaron, che cosa significate distraendo la gente dal loro lavoro? Di nuovo ai vostri lavori! La gente già oltrepassate gli Egiziani natali; tuttavia fareste loro smettere di funzionare!„ Il Pharaoh ha denominato gli ebrei “una gente pigra„ ed ordinato loro in nessun caso per ridurre la loro produzione quotidiana dei mattoni. Ha preso cinque pesti e parecchi miracoli affinchè Moses persauda il Pharaoh di riconsiderare la sua posizione, tre nuove pesti e una divisione delle acque del Mar Rosso per la gente ebraica infine per fuoriuscire quella società egiziana funzionare-ossessionata e per cominciare il loro viaggio alla terra promessa.

di feste

I festival religiosi e le feste, naturalmente, non sono limitati alle tradizioni ebree o cristiane. Secondo come riferito, le feste pagane di Roma erano così numerose che il numero quasi uguale funzionato operaio romano medio delle ore durante un anno come Americani fa oggi. Il professor Harold Wilensky ha precisato: “Nel vecchio calendario romano, su i 355 giorni, quasi un terzo (109) è stato contrassegnato As. illegale per il commercio giudiziario e politico. In ultimi due secoli della repubblica, i giorni di festival sono stati allungati per accomodare più occhiali e giochi del pubblico. La passione romana per le feste ha raggiunto il relativo punto culminante verso la metà del quarto secolo in cui i giorni liberi hanno numerato 175. Se ammettiamo un giorno di 12 ore, che è probabilmente dall'alto lato, l'orario di lavoro totale sarebbe di soltanto circa 2.160 ore l'annualmente…

A tempo, le feste cristiane hanno sostituito le celebrazioni pagane. Una serie rispetti di più o meno pii ha avvenuto durante l'anno in Europa medioevale. Ma ora, con un allentamento della religione, le feste cristiane essi stessi stanno soppiantande entro “le feste commerciali„ moderne. Il Natale si è trasformato in in un periodo in cui il Babbo Natale porta i presente ai bambini ed i depositi sono ammucchiati con i clienti di festa. St Il giorno del biglietto di S. Valentino è l'occasione per comprare le cartoline d'auguri o i fiori per amato. Determinate “feste„ sono franco annuncio pubblicitario: Giorno della madre, giorno del padre, Day della segretaria, giorno dell'infermiera, giorno del nonno ed il relativo predecessore sfortunato, “giorno più dolce„ (prodotto da un'agenzia di pubblicità del Chicago che rappresenta industria della caramella, di cui il tema era di portare una scatola di caramella ad un anziano.)

Il segno di una festa commerciale, in contrasto con un religioso o un cittadino uno, è doppio: (1) che non coinvolge dare ad operai ad alcun tempo supplementare fuori da lavoro e (2) che richiede ai celebrators della festa di spendere i soldi nei depositi per mostrare il loro amore o riguardo personale per un'altra persona, con l'implicazione che l'omissione di fare questo indica un indebolimento del loro rapporto.

Con l'assalto violento dello spirito commerciale, il Sabbath religioso quasi è andato. Giorno cristiano di culto, di domenica, di buona osservazione della televisione delle caratteristiche, di atletismo professionale, di acquisto e di azionamento intorno alla città, così come assistere alla chiesa. Anche se la maggior parte della famiglia di Kresge, proprietari principali del K-Mercato, sono cristiani convertiti, anche lo hanno trovato necessario mantenere i loro depositi aperti ai domeniche per fare fronte alla concorrenza. Le vacanze pagate non fanno simulazione di commemorazione dell'alcun evento tranne, forse, la data in cui uno era noleggio, che determina quante settimane un operaio ottiene. Nei nostri periodi, lo svago non è che cosa era una volta nell'ambito dell'influenza della religione.

Nella comprensione come le ore lavorative sono ridotte, dovrebbe essere riconosciuto che la tendenza non è stata in un singolo senso. Fioco, supponiamo che l'uomo primitivo era uno schiavo da funzionare ed è soltanto a causa delle invenzioni meccaniche, del capitale accumulato, dell'uso aumentato di energia e delle forme avanzate di organizzazione sociale ed economica che la gente oggi può godere dello svago senza impoverimento. Quella concezione non è abbastanza allineare.

ore del lavoro nel più anticipo periodi

Il professor Wilensky ha precisato: “di prospettiva di parecchi secoli, tempo sul lavoro è aumentato prima che diminuisse. Il declino secolare in ore e giorni di lavoro notevolmente è esagerato tramite il confronto usuale di quotidiano lordo o le medie settimanali con quelle del `prendono-off'il periodo di sviluppo economico veloce in Inghilterra, in Francia ed in America - un momento dei programmi e degli stati di funzionamento orrendi. Le stime delle ore e dei giorni annuali di lavoro per le popolazioni dei periodi più in anticipo rendono meno fiducia nel grande progresso e certamente suggeriscono l'assenza di tendenza verso il basso unilinear nel passato parecchi secoli.„

In una caccia primitiva o in un'economia agricola, le ore lavorative non sono separate a partire dal tempo che è votato ad altre attività. I lavori non sono comprati e non venduti nelle unità di tempo. Le attività che considereremmo come il lavoro segue un ciclo quotidiano o stagionale. Normalmente, il tempo di lavoro sarebbe limitato alle ore diurne o periodi in cui i raccolti potrebbero essere piantati o effettuati. Wladimir Woytinsky ha notato quel `nei Medio Evo giovani, a malapena più di 48 ore in media costituita lavoro della settimana; il giorno di otto ore era il giorno lavorativo normale. La leggenda attribuisce al re Alfred il grande il detto: il `otto ore funziona, otto ore dorme, otto ore di gioco, fa un giorno giusto e sano. 'Questa circostanza ha persistito in seguenti secoli secondo la regola delle cooperative.„ Per esempio, i cassetti parigini del legare durante lo XIVº secolo hanno ricevuto 30 vacanze annuali di giorno e normalmente hanno funzionato i meno di 200 giorni durante un anno.

Woytinsky ha osservato che le ore lavorative hanno cominciato ad aumentare verso la fine dei Medio Evo mentre il potere politico è stato concentrato al livello nazionale. Intendendo aumentare la ricchezza della nazione, uno statuto reale promulgata durante il regno del re Henry VII dell'Inghilterra ha prescritto un giorno del lavoro da 12 ore durante i mesi di estate. Nel periodo elisabettiano, questo è stato ridotto piuttosto. Ma era lo sviluppo degli imperi industriali e commerciali che hanno veduto il più grande allungamento delle ore.

Woytinsky ha descritto il processo: “Lo sviluppo del capitalismo durante la seconda metà dello XVIIIesimo secolo ha portato un allungamento senza precedenti del giorno lavorativo. L'uso aumentante di macchinario costoso; l'istituzione di grandi fabbriche di cui proprietari e gli impiegati non hanno lavorato parallelamente come ha fatto i padroni di cooperativa ed i loro operai qualificati; la nuova ideologia degli imprenditori, che hanno rinnegato i fermi economici tradizionali ed hanno migliorato le disposizioni quale gaslight introdotto nelle fabbriche alla fine dello XVIIIesimo secolo - tutti questi azionamenti importanti ammobiliati di illuminazione nel senso delle ore più lunghe… nessun statistiche di lavoro è disponibile per questo periodo, ma è conosciuto che circa 1800 un giorno lavorativo di 14 ore era consueto, una di 16 ore ha attratto poca attenzione e soltanto un giorno lavorativo di 17 o 18 ore è stato considerato un abuso. Tali eccessivamente lunghe ore sono state funzionate non solo dall'uomo ma anche dalle donne e dai bambini di cui i lavori sono stati utilizzati su una scala particolarmente grande nelle fabbriche della tessile.

il americano movimento operaio

Il movimento operaio si è sviluppato nella reazione a tali circostanze. Il relativo obiettivo in inizi era costantemente di ridurre la lunghezza del giorno del lavoro. Ciò è una parte della storia americana che ultimamente sembriamo dimenticare. Fin da 1791, i carpentieri a Philadelphia sono andato sul colpo per un giorno di dieci ore, paga supplementare esigente per le ore di lavoro più di tanto. I calafati ed i costruttori navali a New York City hanno colpito per un giorno di dieci ore in 1806. Poichè i venti della democrazia Jacksonian hanno mescolato le aspettative popolari, il movimento di dieci ore ha preso il vapore, particolarmente a Boston e Philadelphia. In quei giorni, il programma di lavoro consueto era “sole fino al sole giù„, che ha significato che la lunghezza del giorno del lavoro ha variato a partire da sette e dalle mezze ore in inverno a dodici ore verso la metà dell'estate.

In 1822, i millwrights ed i meccanici di Philadelphia hanno tentato senza successo di istituire un sistema dei giorni di dieci ore uniformi. Tuttavia, in 1835, i meccanici in iarda di blu marino di Philadelphia hanno intrapreso una simile campagna che ha provocato un'innovazione per i lavoratori. Al posto di un programma stagionale, il governo degli Stati Uniti ha accosentito per permettere che i meccanici dell'iarda di blu marino lavorino dieci ore al giorno durante l'anno. Il sindacato nazionale, riunito a Philadelphia in 1836, ha fatto una petizione il Presidente degli Stati Uniti per applicare questo programma a tutte le iarde federali. La loro richiesta è stata assegnata il 31 marzo 1840, quando il presidente Martin Van Buren ha pubblicato un ordine esecutivo che limita il lavoro di tutti i meccanici e lavoratori nel ramo esecutivo “al numero delle ore prescritte dal sistema di dieci ore.„

Questo accordo, che era la prima azione significativa intrapresa dal governo federale riguardo a lavori, ha partecipato per molti anni come un limite di progresso sociale. I datori di lavoro riservati hanno rimanere generalmente con “sole-in su la disposizione a sun-down„. I tentativi sono stati fatti in varie delle legislature statali di limitare le ore che sono state richieste dai commerci compresi in quelle condizioni ma negli sforzi venuti a mancare, in gran parte perché le leggi hanno permesso solitamente che i datori di lavoro negoziassero i contratti specifici con gli operai per le ore più lunghe. Gli operai che hanno rifiutato di firmare non sono stati impiegati ed in molti casi sono stati messi in dai datori di lavoro in una zona.

I sindacati, organizzati senza bloccare durante questo periodo, erano fiammifero per i datori di lavoro nell'uso delle tattiche legali e politiche. Tuttavia, i lavoratori hanno continuato a fare una petizione il loro governo per le più brevi ore. Le loro discussioni hanno sollecitato che lo svago aumentato avrebbe dato loro una maggior occasione per formazione ed il self-improvement ed avrebbe permesso loro di stare bene ai migliori cittadini.

Il loro piegato religioso era evidente alle dieci ore di convenzione di condizione tenuta a Boston in 1852 dove la seguente risoluzione è stata adottata: “Crediamo che sia l'intenzione di grande creatore ridurre il periodo del lavoro dell'uomo ed estendere le occasioni per miglioramento morale, sociale ed intellettuale, tramite l'introduzione di macchinario economico e tramite il potere e gli usi meccanici dell'acqua, del vapore e dell'elettricità…. Se è volontà del dio per ridurre i lavori del quotidiano dell'uomo ad otto, sei, o persino meno ore, dobbiamo presentare e dire cheerfully - il `tuo sarà fatto. '„

Il giorno feriale di dieci ore si è sparso lentamente con l'industria americana verso la metà del diciannovesimo secolo. Entro 1860, si era trasformato in nel programma standard per la maggior parte negli dei meccanici esperti. Durante gli anni di guerra civili, tuttavia, un macchinista autodidatta e un riformatore sociale hanno chiamato l'amministratore dell'IRA destato considerevoli aiuti pubblici per il concetto del giorno lavorativo di otto ore. L'amministratore è stato ispirato dalla credenza che gli operai americani potrebbero limitarsi ad otto ore di lavoro ogni giorno mentre ricevevano la stessa paga di prima e che potrebbero causare questo approvando una legge o semplicemente rifiutando in blocco di funzionare più ore.

Le idee dell'amministratore hanno avute grande influenza ma non hanno realizzato mai il successo pratico che lui ed i suoi sostenitori prevedessero. Le leggi sono state approvate nel congresso per promulgare un giorno di otto ore e realmente sono passato in sei legislature statali. Tuttavia, come il comitato organizzatore del movimento di Otto-Ore in se ammesso in 1867, “per tutti gli intenzioni e scopi pratici potrebbero pure non essere disposte mai sul libro di statuto e () può essere descritto soltanto come frodi sul codice categoria lavorante.„ Nel crollo economico che ha seguito la guerra civile, i datori di lavoro tutti hanno eluso troppo facilmente i requisiti di queste leggi. La legislazione da solo non potrebbe compire che cosa l'economia non era pronta a ricevere. Con quella realizzazione, il movimento ha funzionato da vapore.

Per tutto il relativo venire a mancare, il movimento di Otto-Ore ha dato ad operai un gusto delle difficoltà pratiche coinvolgere nella riduzione il tempo di lavoro e del desiderio di occuparsi più efficace delle forze economiche che hanno governato le loro vite. I grandi schemi politici hanno persistito più d'importanza ma, operai imparati per organizzare dall'industria e commercio in risposta ad una simile struttura fra i datori di lavoro. I sindacati sono stati formati per negoziare con il datore di lavoro. I colpi sono stati denominati per portare la pressione economica sopportare. Sempre la lotta per realizzare le più brevi ore era prima fra gli obiettivi dei lavori. Era esagerazione, quindi, che George Meany ha commentato ad un simposio di lavoro le più brevi ore in 1956: “In effetti, il progresso verso un più breve giorno del lavoro e una più breve settimana del lavoro è una storia del movimento operaio in se.

giorno di maggio

L'azionamento per un giorno di otto ore ha cominciato a raggiungere i relativi primi risultati tangibili nei 1880s. La federazione dei commerci organizzati e dei sindacati degli Stati Uniti e del Canada ha adottato una risoluzione alla relativa convenzione in 1884 où “otto ore costituiranno i lavori del giorno legali e dopo il 1° maggio 1886 e che suggeriamo alle organizzazioni di lavoro durante il distretto che così dirigono le loro leggi quanto a ci conformiamo alla risoluzione per il momento in cui raggiunto.„

Questo obiettivo ha avuto un effetto di galvanizzazione sugli operai americani che hanno fumato “il tabacco di Otto-Ore„, ha portato “le Otto-Ore calza„ ed ha cantato “la canzone di Otto-Ore„:

“Vogliamo ritenere il sole;

Vogliamo sentire l'odore dei fiori;

Siamo sicuri che il dio lo ha voluto,

E significhiamo avere otto ore.

Stiamo radunando le nostre forze

Dal cantiere navale, dal negozio e dal laminatoio:

Otto ore per lavoro, otto ore per riposo,

Otto ore per che cosa!„

La federazione dei commerci organizzati e dei sindacati ha progettato di vincere il giorno di otto ore per mezzo di uno sciopero generale. Il colpo è stato fissato per il 1° maggio 1886. Questo sforzo ha avuto un effetto enorme sull'insieme dei membri del sindacato e sulle trattative con i datori di lavoro. I 300.000 operai americani valutati hanno partecipato al colpo di giorno di maggio, come conseguenza di cui 50.000 operai hanno ricevuto il giorno di otto ore ed altri 150.000 operai lo hanno vinto senza colpire. Purtroppo, ad uno dei raduni totali che hanno assistito a questo evento al quadrato di Haymarket in Chicago, una bomba è stata gettata che ha ucciso sette poliziotti ed altre quattro persone e gravemente danneggiato la reputazione dei relativi garanti. Ma, mentre l'un'organizzazione è diminuito, un altro sono aumentato per prendere il relativo posto. Questo gruppo, la federazione americana di lavori, era più efficiente e meno politico.

Anche se come i relativi predecessori hanno messo a fuoco la relativa campagna di otto-ore sul giorno di maggio - 1° maggio 1890 - la federazione americana di lavori ha scelto di non impiegare uno sciopero generale ma preferibilmente di cercare il relativo obiettivo in un'industria in primo luogo, contando su uno dei relativi sindacati costituenti per trasportare la sfera per l'intero movimento. L'unione dei carpentieri era quella selezionata. Nell'ambito di direzione in grado del relativo presidente, Peter J. McGuire, questa unione organizzata e combattiva aggressivamente per il giorno di otto ore. Nei limiti ragionevolmente di un periodo ridotto, aveva vinto questo beneficio per i carpentieri in 36 città ed altre 32.000 persone hanno ricevuto un giorno di nove ore. Seguendo quel trionfo, il AFL ha scelto altre filiali per perseguire la lotta: i minatori, l'unione dei panettieri, il sindacato dei lavoratori tipografico. Questi altri, anche, hanno cercato le più brevi ore, con i vari livelli di successo.

Operai in Europa ed infine il movimento socialista, preso questa edizione quando il secondo International in 1889 ha adottato questa risoluzione: “Il congresso decide di organizzare una grande dimostrazione internazionale in moda da in tutti i paesi ed in tutte le città su una nominate il giorno che le masse lavoranti duramente richiederanno le autorità statali la riduzione legale del giorno lavorativo ad otto ore… poiché una simile dimostrazione già è stata stabilita per il 1° maggio 1889 dalla federazione americana di lavori alla relativa convenzione a St. Louis, il dicembre 1888, questo giorno accettare per la dimostrazione internazionale. '

Il 1° maggio 1890, i lavoratori in molte nazioni, da entrambi i lati dell'Atlantico, hanno dimostrato in blocco per il giorno di otto ore. Frederick Engels ha scritto nell'introduzione ad una nuova edizione del manifesto comunista: “Poichè scrivo queste linee, il proletariato di Europa e dell'America sta tenendo una revisione delle relative forze; è mobilitata per la prima volta in un esercito, in una bandierina e nel combattimento per uno scopo immediato: un giorno lavorativo di otto ore, stabilito da promulgazione legale… se soltanto Marx fosse con me per vederlo con i suoi propri occhi!„

I colpi e le dimostrazioni di giorno di maggio si sono trasformati in negli avvenimenti annuali in paesi industrializzati intorno al mondo anche dopo che il giorno di otto ore è stato stabilito saldamente. Quando il Bolsheviks ha grippato il potere in Russia, questo giorno si è trasformato in in una festa che provoca le parate di apparecchiatura militare. Anche oggi rimane una festa importante in Cina ed altre nazioni. Il giorno di maggio è la festa secolare prima del mondo - un periodo in cui la gente può protestare i vari generi di ingiustizia. Tutto questo ha cominciato con un colpo per il giorno di otto ore.

I colpi continuano

La lotta era appena sopra quando i percussori di giorno di maggio hanno vinto il loro giorno di otto ore. In 1901, la Corte suprema del Colorado ha dichiarato la legge di otto ore di quella condizione per essere inconstituzionale. Malgrado un referendum che capovolge quella decisione, i minatori hanno rifiutato di abbandonare i loro programmi dell'attività in corso che richiedono un di sette giorni, un workweek di 84 ore. Quando i minatori hanno colpito, le truppe sono state denominate per rompere il colpo. Migliaia di operai sono stati guidati al punto della baionetta dalle loro case e sono stati spedetti altrove. Su un periodo di 15 mesi, i soldati hanno ucciso 42 percussori ed hanno ferireito 1.112 altri. Ma gli operai hanno condotto da Charles Moyer e “grande Bill„ Haywood ha continuato a combattere e finalmente ha vinto il giorno di otto ore e un salario minimo di $3-un-giorno.

Altrove, 39 persone sono state uccise in un colpo per il giorno di otto ore dagli operai dell'automobile di carrello di San Francisco in 1907. Cinque sono stati uccisi in un colpo 1916 dagli operai in Everett, Washington del legname.

Il colpo d'acciaio di 1919 era uno di più grandi eventi a sostegno di più brevi ore. L'industria siderurgica allora stava programmando un di sei giorni, un workweek di 72 ore. I percussori hanno richiesto un giorno di otto ore, resto giorno in sette e l'estremità agli spostamenti di 24 ore ed al riconoscimento del sindacato. Il giudice Elbert Gary dell'acciaio degli Stati Uniti ha considerato queste proposte come un tentativo “sovietize l'industria siderurgica„. Infine, la gestione del Harding principale dalla relativa segretaria del commercio, Herbert Hoover, ha persauso i quadri dell'acciaio-azienda di ridurre le ore lavorative in quell'industria. Le notizie della decisione sono state annunciate nel giornale il 23 agosto 1923, lo stesso giorno quando la morte prematura del presidente Harding è stata rilevata.

Durante quel periodo, il sindacato stava spostando l'enfasi della relativa campagna a partire dalle discussioni riguardo allo sforzo fisico delle lunghe ore o dei vantaggi culturali o civici di più svago verso un'analisi rigorosamente economica. I portavoci del sindacato ora hanno sostenuto che le ore lavorative hanno dovuto essere ridotte per evitare la disoccupazione totale. Il presidente del AFL primo, Samuel Gompers, ha suonato il nuovo tema: “A condizione che ci sia un uomo che cerca l'occupazione e non può trovarlo, le ore di lavoro sono troppo lunghe.„

Questo metodo, tuttavia, ha presupposto un insieme differente dei termini di contrattazione che nel passato: I lavori avévano premuto sempre le relative richieste il più validamente nei periodi di prosperità quando i datori di lavoro potrebbero permettere di assegnare più concessioni; ma ora i relativi appelli “per ripartire il lavoro„ sono stati fatti più spesso nelle difficoltà, un'occasione meno opportuna.

La lotta dei lavori per un più breve workweek è stata intrapresa con una serie di colpi e di manifestazioni di massa in cui le concessioni sono state vinte un pollice alla volta. Infine, gli operai hanno dovuto persaudere quelli nelle posizioni di potere economico o politico. Poiché i capi del governo o del commercio hanno appartenuto solitamente ad un codice categoria socio-economico differente, era duro raggiungere il loro sente e si occupa di con gli appelli umanitari. Ma, quando un'innovazione ha accaduto, il progresso potrebbe essere rapido.

In Inghilterra, per esempio, la promulgazione di una fattura di Dieci-Ore nel Parlamento ha dovuto il relativo successo soprattutto agli operai che arruolano il supporto del signore Ashley, che non aveva regolato mai prima il piede in una fabbrica quando ha accosentito per sostenere la loro causa. Anche se un uomo dell'inclinazione filantropica, esso è segnalato che il signore Ashley ha esitato ad accettare l'invito a diventare il loro portavoce parlamentare da un rappresentante dei comitati a breve termine a causa “del sacrificio di svago, essendo trattando con freddezza dagli amici che hanno preso la vista opposta, la preoccupazione perpetua e l'ansia, lavoro costante, funzionando qui e là circa il paese, mescolantesi con la gente di un tipo molto diverso da quelle accustomed a, molte di loro del carattere più sgradevole.„

Il signore Ashley ha discusso queste molte difficoltà con la sua moglie. Quando aveva rifinito, la signora Ashley ha risposto: “È il vostro dovere e le conseguenze che dobbiamo lasciare. Vada in avanti ed alla vittoria!„ Così ha cominciato una carriera legislativa la più fruttuosa.

Di iniziative del Henry Ford

Un abbastanza altro tipo di appoggio potente era Henry Ford. Ford era un uomo d'affari che si dilettava nello sfidare alla saggezza convenzionale di affari. “Ha dato via„ i soldi ai suoi impiegati pagando ben sopra il tasso corrente e costantemente ha tagliato il prezzo del modello T, tuttavia nel processo è diventato uno degli uomini più ricchi su terra. Henry Ford era inoltre un credente caloroso in più brevi ore di lavoro. Un idealista Wilsonian sedicente, ha invitato personalmente Woodrow Wilson ad adottare lo slogan, “dai negozi in otto ore„, per la campagna presidenziale 1916.

In 1926, Henry Ford ha messo i suoi propri impiegati su un di cinque giorni, workweek di quaranta-ora senza riduzione della paga settimanale. Ciò fa parte di filosofia rivoluzionaria di affari del Ford che i portavoci dell'azienda e lui erano rapidi dire al mondo:

„ Il paese è pronto per la settimana di cinque giorni. È limitato per venire con tutta l'industria. Nell'adozione esso noi stessi, stiamo mettendolo in effetto in circa cinquanta industrie, dato che siamo minatori delle miniere di carbone, i minatori del ferro, tagliaboschi, ecc. La breve settimana è limitata per venire perché senza esso il paese non potrà assorbire la relativa produzione e non rimane prosperoso. Più duro ammucchiamo il commercio per tempo, più efficiente diventa. Gli operai più ben pagato di svago ottengono, maggior diventa loro vuole. Questi vogliono i bisogni presto diventati. il commercio Bene-diretto paga i salari alti e vende ai prezzi bassi. I relativi operai hanno lo svago per godere della vita e dei mezzi con cui finanziare quel godimento.„

I leader laburisti hanno applaudito generalmente l'iniziativa del Ford. Molti altri e non appena i competitori di affari, non hanno fatto. In alcuni cerchi che si è trasformato in in un tema popolare “debunk„ Henry Ford. Il teologo rinomato, Reinhold Niebuhr, che stava vivendo a Detroit a quel tempo, ha addebitato che “la settimana di cinque giorni era in gran parte un dispositivo per la dissimulazione o l'effettuazione della produzione più bassa che la domanda in diminuzione delle automobili di Ford ha reso necessaria.„ Intorno a quel tempo, le piante di Ford stavano interrompende per convertire dal modello T in modello A in risposta a concorrenza da General Motors. Niebuhr reverendo ha castigato Ford affinchè non riuscire fornisca le pensioni di vecchiaia ed avrebbe preferito alle più brevi ore un sistema di assicurazione contro la disoccupazione.

Politiche adottate durante il Grande Depressione

Le preferenze del Niebuhr sono venuto vanno passaggio durante la Grande Depressione quando la nazione si è inacidetta sugli uomini d'affari come Henry Ford e, naturalmente, Herbert Hoover. Precedentemente, il governo federale aveva svolto un ruolo limitato nell'economia. Ci erano movimenti limitati regolare le ore lavorative quali la legge di Otto-Ore di 1892, che ha stabilito un giorno di otto ore massimo del lavoro per i lavoratori ed i meccanici occupati dal governo degli Stati Uniti e la Legge di Adamson di 1916, che ha dato il giorno di otto ore agli operai della ferrovia.

Ma, con l'avvenimento delle difficoltà, la fiducia del pubblico nel vecchio ordine ha corroso rapidamente. Ci erano procedere di fame e la disoccupazione è salito ai livelli spaventosi. Il AFL è uscito per “l'approvazione universale immediatamente del giorno di sei ore e della settimana di cinque giorni.„ Di conseguenza, nel dicembre 1932, una fattura è stata introdotta nel congresso dal senatore Hugo Black dell'Alabama che avrebbe vietato dalle merci di commercio straniero o da uno stato all'altro che sono state prodotte nelle imprese che richiedono più di trenta ore di lavoro alla settimana.

Questa fattura ha passato il senato degli Stati Uniti ma, dovuto l'opposizione dalla gestione del Roosevelt, è stata sepolta dal comitato di regole della Camera. Tuttavia, nel corso della discussione della fattura di trenta-ora, che il sindacato stava sostenendo, la camera di commercio degli Stati Uniti ha fatto un controproposta che sostiene una settimana di quaranta-ora. “L'accettazione del principio del workweek ridotto da entrambi i sindacalisti e di amministrazione ha fornito la comprensione comune per il passaggio del NIRA in 1933,„ Solomon Barkin del AFL ricordato.

La Legge industriale nazionale di recupero (NIRA) si è trasformata in inizialmente nel centro della legislazione di nuovo accordo per il sollevamento della nazione dalla depressione. Nell'ambito del segno “dell'aquila blu„, il relativo braccio amministrativo, la gestione nazionale di recupero (EKA), ha deciso una campagna voluminosa per stabilizzare l'occupazione. La EKA ha istituito “i codici industriali„, fissando il livello di ore e di stipendi in ogni industria. Bordi di industria che i rappresentanti inclusi sia da mandopera che dall'amministrazione erano responsabili della fissazione dei campioni. I rappresentanti di lavoro hanno spinto per le più brevi ore ed in molti casi sono prevalso.

Il workweek è stato tagliato solitamente quarantotto - quarantaquattro o quaranta ore anche se alcuni sindacati quali gli operai della pelliccia sono riuscito ad ottenere lle trentacinque settimane di ora senza riduzione della paga. In molte industrie, tuttavia, la richiesta lenta ha portato le ore sotto ad un livello che la mandopera o l'amministrazione ha voluto. Le settimane ridotte erano prevalenti nella costruzione, nella gomma, nell'indumento e nelle industrie di stampa, tra l'altro. Anche se la Corte suprema degli Stati Uniti ha dichiarato nel maggio 1935 il programma della EKA inconstituzionale, i relativi codici sono detti per avere “hanno effettuato la riduzione più universale in ore lavorative realizzate mai negli Stati Uniti.„

In seguito, la gestione del Roosevelt si è mossa prudentemente in questa zona che cerca gli stessi obiettivi economici mentre rispettava le legalità. La Corte suprema degli Stati Uniti aveva trovato il programma della EKA molto troppo vasto per essere autorizzata con i poteri impliciti dei congressi secondo l'articolo I, la parte 8 della costituzione. Il governo federale non ha avuto autorità espressa per regolare gli stipendi e le ore nell'economia riservata. Ha avuta il potere di stabilire le regole per il relativo proprio funzionamento e per l'offerta sui contratti federali ed anche sul potere “regolare il commercio con le nazioni straniere e fra le parecchie condizioni e con le tribù indiane.„ Questa misura costituzionale posteriore, conosciuta come “la clausola di da uno stato all'altro-commercio„, era di trasformarsi in nel fondamento della maggior parte della legislazione di breve-workweek al livello federale.

In primo luogo, tuttavia, una legge è stata approvata che ha fissato i campioni di lavoro per gli appaltatori federali. Promulgato in 1936, gli appalti pubblici di Walsh-Healey si comportano prescritti un workweek di quaranta-ora per i commerci che hanno fornito più di $10.000 all'anno in materiali, rifornimenti, articoli, o attrezzature al governo federale e se fuori orario pene da essere pagate quando le ore settimanali hanno superato quel livello. La Legge di Walsh-Healey inoltre ha prescritto un giorno di otto ore standard del lavoro.

Franklin D. Roosevelt aveva promesso alla sua segretaria di lavori, Frances Perkins, quando ha accosentito per prendere il lavoro, che la sua gestione potrebbe sostenere la legislazione più generale per stabilire un salario minimo e le ore di massimo e per accorciare i lavori infantili. Su quella base, Perkins aveva chiesto agli avvocati al reparto di lavori di disegnare una tal fattura quale incontrerebbe la prova di costituzionalità. Ha mantenuto la copia di brutta copia bloccata nel cassetto inferiore del suo scrittorio.

Le furore sopra la Corte suprema “l'imballaggio„ si erano abbassate una volta, alla segretaria chiesta presidente Perkins, “che cosa è accaduto a quella fattura che inconstituzionale piacevole avevate rimboccato via?„ La fattura che ha tirato dal suo cassetto dello scrittorio è diventato dopo un periodo di trattativa e di revisione la fattura Nera-Connery. Passato da Congress e firmato dal presidente Roosevelt il 25 giugno 1938, questa legge è conosciuta come “la Legge giusta di campioni di lavoro di 1938.„ Un altro titolo per esso è “lo stipendio federale ed ore di legge.„

L'importanza dei campioni di lavoro giusti si comporta bugie non nella riduzione in ore che poteva direttamente da realizzare - molti operai durante la depressione neppure non stavano lavorando quaranta ore un la settimana - ma del quadro giuridico che ha stabilito per l'esecuzione e l'applicazione delle ore standard. Costruzione sulle tecniche comprese nella Legge di Walsh-Healey, ha provveduto ad un sistema flessibile di applicazione con le pene di ore straordinarie che dovevano essere imposte ai datori di lavoro per ogni ora di lavoro che hanno programmato oltre il campione.

Anche se ha coperto generalmente gli impiegati dei commerci che sono stati agganciati nel commercio straniero e da uno stato all'altro, non tutti gli tali impiegati sono stati coperti. Gli operai direttivi e professionisti erano “esentano„. Così erano gli operai nel commercio al dettaglio, nelle ferrovie del codice categoria I, nella maggior parte dei rami delle industrie dell'edilizia e di servizio e nell'agricoltura. Pricipalmente questa legge hanno coperto gli operai di produzione nell'estrazione mineraria e la fabbricazione anche se altre categorie di operai si sono aggiunte nelle correzioni successive. La legge originale ha preveduto il nuovo campione da introdurre gradualmente, cominciando da quarantaquattro ore durante il primo anno fino a, in 1940, la settimana di quaranta-ora è entrato in vigore.

fuori sull'altro tangenti

Ciò li introduce nell'era moderna della legislazione di lavoro. Osservando indietro la Grande Depressione dalla prospettiva di sostegno del tempo di lavoro più breve, uno vede che l'esperienza era sia fortunata che sfavorevole. Era fortunato perché la Legge di Walsh-Healey e la Legge giusta di campioni di lavoro sono state promulgate per fornire un meccanismo regolatore e perché la nazione ha reagito ad una crisi economica severa con massacro minimo. , Tuttavia, per “le lezioni„ che gli economisti hanno ricavato dall'esperienza di depressione e dalle alternative nocive che sono stati adottati per occuparsi di perdita del posto di lavoro cronica.

“La lezione errata„ che gli economisti hanno ricavato dalla Grande Depressione dovevano associare le più brevi ore del lavoro con i declini ciclici nella domanda di manodopera. La depressione era un fenomeno ciclico, correggente gli eccessi economici degli anni 20. In quel contesto, era adatto usare le misure finanziarie provvisorie per stimolare l'economia. Le più brevi ore del lavoro, da un lato, sono destinate per sfalsare l'effetto degli aumenti progressivi nel rendimento di lavoro mentre la tecnologia e l'apparecchiatura sposta i lavori dell'essere umano. Questo spostamento è permanente e necessità per essere richiamato entro le ore permanentemente ridutrici del lavoro come è stato fatto in fine del 19esimo ed inizio del 20esimo secolo.

Durante la depressione, le più brevi ore del lavoro sono venuto ad essere associate con “la compartecipazione di lavoro„ o, chiamato alternativamente, “la compartecipazione della miseria„. “Una torta„ limitata (occupazione) potrebbe l'uno o l'altro essere tagliata in poche parti, danti ad operai ciascuno una più grande fetta, o in più parti di più piccolo formato, alimentanti più gente. Anche se l'ultimo a volte è stato preferito per i motivi umanitari, gli operai realmente hanno voluto più della torta. Hanno voluto più lavoro e più reddito. La depressione quindi ha insegnato agli operai, agli economisti e ad altri che la soluzione ad occupazione inadeguata era di coltivare l'economia in modo che tutta potesse avere più reddito piuttosto che per ripartire una quantità di lavoro fissa.

La Legge di occupazione di 1946 ha generato un'Assemblea dei Consiglieri Economici per aiutare il presidente a formulare la politica economica. La politica di lavoro sempre più è stata messa così nelle mani degli economisti professionisti ricavati pricipalmente dall'accademia. Gli esperti accademici tendono a funzionare in greggi, favorevoli o disapprovanti determinate scuole di pensiero. L'opzione di breve-workweek era definitivamente in una categoria disapprovata. Gli economisti influenti quale Paul Samuelson, autore di un manuale economico di successo, hanno dichiarato senza mezzi termini che la relativa discussione di base era fallace. La hanno denominata “grumo-de-lavorano„ l'errore. Samuelson ha dichiarato che “grumo-de-lavori la discussione implica che ci fosse soltanto così tanto lavoro remuneratore utile da fare in tutto il sistema economico e quello è effettivamente un errore.„

Infatti, i fautori di più brevi ore del lavoro non fanno tale discussione che l'economia è statica e non cambia in formato o composizione col passare del tempo. Allo scopo dell'analisi, forse, le quantità di qualcosa (soldi, ecc.) possono essere considerare istantaneamente come riparate per determinare l'effetto di cambiamento delle variabili. Tuttavia, “grumo-de-lavori„ la teoria è una discussione del prestanome. È stata presa da un opuscolo messo fuori dall'associazione nazionale dei fornitori nella relativa lotta contro il giorno di otto ore ai tempi della guerra mondiale I chi, a sua volta, ha ricavato da una pubblicazione 1892 da un determinato D.F. Schloss che discute gli atteggiamenti degli operai verso il lavoro della parte. (Secondo come riferito, l'ultima edizione del manuale del Samuelson ha caduto tranquillamente il riferimento al “grumo-de-lavora l'errore„ dopo i reclami ripetuti.)

Nei periodi più in anticipo, in economisti americani quale Paul H. Douglas, senatore successivo degli Stati Uniti dall'Illinois, studi seri prodotti sulle ore lavorative ridutrici e loro sull'effetto basati su ricerca empirica. Libro della Douglas, “salari effettivi negli Stati Uniti: 1890-1926„, trovato che, al contrario a saggezza popolare, i salari effettivi hanno teso ad essere più alti nelle industrie dove il tempo di lavoro è caduto più velocemente. Le sue conclusioni sono in conformità con le pubblicazioni dell'organizzazione di lavoro internazionale e di altri gruppi che hanno studiato le riduzioni del dopoguerra del tempo di lavoro in Europa occidentale ed altrove. I risultati positivi possono forse essere attribuiti allo stimolo dato il mercato dei consumatori quando la massa dei lavoratori guadagna gli più alti redditi e più svago.

Mentre è stato detto più presto, la Grande Depressione inoltre ha prodotto le alternative nocive a più breve tempo di lavoro. Il programma di previdenza sociale, destinato per rimuovere gli operai più anziani dalla forza di lavoro, si è trasformato in in un incubus finanziario che appende sopra l'economia anche se ha aiutato le generazioni di gente più anziana. Le guerre, le preparazioni militari e, ora, le misure di sicurezza destinate per combattere il terrorismo hanno fornito lo stimolo ed i lavori economici a molti che non potrebbero trovarli nell'economia civile. Le spese keynesiane per stimolare un'economia anemica, i programmi federali per amplificare il mercato degli alloggi e per generare l'accreditamento aumentato con i prestiti di equità domestica ed i mandati federali per comprare l'assicurazione contro le malattie tutti sono stati preferiti ai rimedi che direttamente richiamerebbero l'occupazione debole quale più breve tempo di lavoro ed alla politica commerciale variabile.

In linea generale, il governo federale ha preferito i rimedi finanziari - che significa i prestiti dei soldi - per amplificare l'occupazione invece di occuparsi delle strutture del mercato del lavoro. Quando John Maynard Keynes è venuto a Washington negli anni 30, ha portato una preoccupazione con politica monetaria e fiscale che successivamente ha assorbito gli economisti negli Stati Uniti. (Ironicamente, Keynes egli stesso ha denominato il tempo di lavoro ridotto “l'ultima soluzione„ ai problemi di occupazione in una lettera 1945 al poeta T.S. Eliot.) “I preventivi equilibrati erano fuori; i prestiti strategici erano dentro. Nel frattempo, il governo ha funzionato sui disavanzi del bilancio cronici e sugli stagni enormi generati degli obblighi fluttuanti di spese - previdenza sociale, Assistenza sanitaria statale e Medicaid - che sono lasciati alle generazioni future. Queste bolle finanziarie tutta la necessità di essere assistito.

Purtroppo, la necessità per il governo federale di assistere i relativi obblighi di debito significa che non può sostenere le proposte per ridurre il tempo di lavoro. Il governo ha bisogno di un flusso costante dei redditi di imposta di sostenere quegli obblighi. Purtroppo, dal relativo punto di vista, aumentato tempo libero non può essere tassato. I lavoratori devono quindi essere dissuasi dalla presa del loro “dividendo di rendimento„ sotto forma di lo svago ma devono preferibilmente scegliere più soldi che il governo può tassare. E perché il dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha un veto sopra la maggior parte delle politiche economiche, le considerazioni finanziarie saranno date sempre la priorità.

Nello sguardo retrospettivo, è chiaro che il prestito di governo era un narcotico. Agganciato una volta su questo metodo, per qualcuno è duro andare indietro alla vita sana e sobria. Ma i soldi sono fittizi. I problemi monetari possono essere fatti per sparire dato il politico politica.

Un altro fattore che pesa contro le più brevi ore è che, nel periodo di decisione politica, il governo degli Stati Uniti è stato agganciato in una corsa di armi feroce con l'Unione Sovietica. Lyndon B. Johnson, allora un senatore degli Stati Uniti, ha riassunto l'atteggiamento: “La sincerità e la franchezza lo costringono a dirgli che, nel mio parere, la settimana di 40 ore non produrrà i missili.„ Il governo degli Stati Uniti aveva subito un obbligo costoso che, naturalmente, ha dovuto essere dato la priorità sopra desiderio piccolo della gente per rilassamento. Gli Americani non potrebbero essere dati un gusto di svago aumentato affinchè non diventano pigri ed inadatti fare concorrenza ai Russi. “Una grande„ gente lavora lungo e duro sostenere il relativo righello politico. Che, penso, ero un'altra ragione per cui i funzionari di governo non favoriscano le politiche per ridurre il tempo di lavoro.

Abbiamo cominciato allora a sentire un battimento del tamburo nei mezzi corporativi circa “l'etica del lavoro„ coricata in termini di nostro carattere nazionale. Riuscita gente nel commercio ed altrove come funzionare le lunghe ore; effettivamente, è preveduto di chiunque che vuole ottenere avanti in una capienza direttiva o professionale. Gli Americani, siamo stati detti, avévano approfittato delle occasioni trovate in una società libera per avanzarsi attraverso duri lavori e, di conseguenza, per generare la più grande nazione su terra. Non eravamo come quei francesi pigri, quale il battimento dei Nazis, o quegli Svedesi socialisti, entrambi poteri diminuenti dipendenti a svago.

Negli anni 50 e negli anni 60 - il periodo della decisione per quanto riguarda le politiche di funzionare-tempo - la relativa politica è stata pensata per trovarsi nelle mani di tre partiti: mandopera, amministrazione e governo. I lavori probabilmente stavano sostenendo le più brevi ore, il commercio si è opposto a ed il governo era un partito neutro. Infatti, come abbiamo veduto, il governo era qualche cosa ma persona neutrale. Il commercio si è opposto a risoluto alle più brevi ore per la loro forza di lavoro perché eserciterebbe la pressione sui profitti e sulla compensazione di breve durata dell'amministrazione. Che cosa, allora, di sindacato? Era che spinge per un più breve workweek; e, in caso affermativo, quanto duro?

È risultato che il sindacato appena stava spingendo. Mentre alcuni idealisti di lavoro hanno continuato a trasportare la torcia per le più brevi ore, la direzione del sindacato è venuto a rend contoere che il relativo insieme dei membri non era così acuto realizzare questo obiettivo. Il fatto normale era che, generalmente, i sindacalisti hanno preferito guadagnare la paga di ore straordinarie a ricevere più tempo libero.

Il direttore di ricerca della fratellanza internazionale degli operai del solfito e della cartiera della polpa, ammessi ad un congresso di 1956: “Oltre al desiderio degli operai per le loro feste pagate e vacanze pagate, non ci è prova nelle esperienze recenti che gli operai vogliono le più brevi ore quotidiane o settimanali. La prova è tutta dall'altro lato. Le centinaia di funzionari locali ed internazionali hanno testimoniato che le rimostranze più numerose e più persistenti sono dispute sopra la compartecipazione del lavoro di ore straordinarie. L'edizione non è che qualcuno è stato fatto funzionare, ma che è stato privato di una probabilità fare la paga di ore straordinarie.„

Una ragione per cui gli operai hanno preferito il reddito a svago può che gli operai in questa generazione ancora hanno avuti memorie della Grande Depressione quando pagare i lavori era limitata. Un altro e motivo forse più significativo era che i campioni di lavoro giusti si comportano, nel richiedere ai datori di lavoro di pagare gli stipendi di tempo-e-un-metà agli impiegati coperti per il lavoro di ore straordinarie, aveva generato un motivo perverso agli impiegati per accettare le ore più lunghe di lavoro. Una volta che la coltura di ore straordinarie fosse stabilita, le lunghe ore di lavoro si sono trasformate in in un modo di vivere. L'impiegato dipendeva da questo reddito supplementare sia finanziariamente che psicologicamente. Non ci era durata espressiva fuori di lavoro.

Una soluzione evidente a questo difetto nella Legge giusta di campioni di lavoro sarebbe di richiedere che il premio di ore straordinarie fosse pagato a qualcun'altro che l'impiegato in modo che il requisito di funzionamento delle lunghe ore diventasse non attraente a tutti i partiti responsabili. In 1979, un direttore regionale di United Auto Workers ha detto a congresso che il ministero Labour francese aveva annunciato i programmi per tassare un terzo del relativo premio di ore straordinarie. “Perché non, “ha chiesto, “aumenti il premio di ore straordinarie a double-time, o persino più alto, ma abbia la paga del datore di lavoro come tutto o una parte di imposta del premio supplementare nel fondo di assicurazione contro la disoccupazione?„ Questo schema aumenterebbe la solvibilità finanziaria del fondo mentre giustamente collegava la disoccupazione con le ore del lavoro.

Una ragione finale per cui le più brevi ore del lavoro non possono essere adottate negli Stati Uniti è che la nostra base di fabbricazione è stata decimata da produzione delocalizzata. Pochi Americani lavorano in tali lavori in modo che il tempo di lavoro riduttore abbia avuto soltanto un effetto marginale sull'economia. Nell'ambito “del regime di libero scambio„, i datori di lavoro possono spostare facilmente la produzione verso i paesi stranieri con un'assicurazione che i prodotti possono essere importati con le tariffe basse nuovamente dentro gli Stati Uniti. Se il commercio percepisce “un clima congiunturale difficile„ in un paese particolare, è più probabile spostare la produzione da quel paese. Un più breve workweek realizzato con la legislazione o l'agitazione del sindacato indicherebbe un tal clima secondo i capi di affari.

Ancora, l'economia globale riduce l'effetto salubre su occupazione ed il consumo che si è ridotto ore del lavoro ha in un sistema economico chiuso. I nuovi impieghi non sono generati nell'economia domestica perché la produzione si sposta ai paesi a basso reddito all'estero. Gli operai in quei paesi non sono abbastanza pagati sostenere un mercato dei consumatori robusto.

In conclusione, per tutti questi motivi, l'annotazione indica che il workweek medio negli Stati Uniti non è riuscito a diminuire significativamente negli ultimi anni. L'ufficio della ricerca economica valuta che il workweek medio è caduto da una media di circa due ore alla decade nel periodo fra 1890 e 1950: a partire da 53.7 ore alla settimana a 41.2 ore alla settimana. Dal 1950, il workweek medio come segnalato “in serie della famiglia„ più ulteriormente è diminuito a partire da 41.2 ore a 39.2 ore in 2006 - circa 0.36 ore alla settimana per decidono. Infatti, il punto basso era in 1975 in cui il workweek ha raggiunto 38.7 ore. Da allora, ci è stato un leggero aumento.

Che cosa è stato del movimento di breve-workweek negli Stati Uniti?

Si potrebbe dire che ha alzato in 1938 in cui la Legge giusta di campioni di lavoro è stata passata. Questa legge ha avuta relativo più grande effetto nel periodo immediato. Verso la fine degli anni 40, la richiesta ed il risparmio repressi hanno prodotto un'asta del consumatore che raggiunge il relativo zenit negli anni 50. Quelli erano i giorni dei ristoranti del drive-in e di grandi automobili con le alette di coda. Il soffitto sulle ore generate dalla legge federale ha assicurato che le possibilità d'impiego fossero ripartite largamente. Inoltre ricevendo le vacanze più lunghe e più feste, gli Americani potrebbero godere della vita e trasmettere i loro bambini all'istituto universitario.

I campioni di lavoro giusti si comportano in se hanno ricevuto soltanto le correzioni secondarie. Il tipo principale di cambiamento era di includere più operai secondo questa legge. Gli operai nel commercio al dettaglio, nella costruzione e nei servizi sono rientrato in riempimento in 1961; operai di ente locale e della condizione, in 1974; hotel, motel ed operai del ristorante, in 1977. La percentuale degli operai di stipendio-e-stipendio coperti dai campioni di lavoro giusti si comporta negli Stati Uniti aumentati da intorno 33 per cento in 1938 a più di 60 per cento in 1979.

Eppure, come automazione profonda con l'industria, i visionari hanno cominciato ad immaginare che il workweek continuasse a cadere e gli operai americani avrebbero vissuto in una società dominata da svago. Nessun tranne Richard Nixon hanno parlato entusiastico del giorno, “distante non troppo lontano„, quando gli Americani stavano lavorando soltanto 4 giorni alla settimana e “la vita familiare sarà ancora più completamente goduto di da ogni americano.„ Quello aveva luogo in 1956, nel calore della campagna di rielezione del Eisenhower-Nixon. Il vice presidente giovanile è stato oltrepassato subito dai consiglieri nella Casa Bianca che ha allontanato il discorso come “idea unstaffed„.

Quando una recessione ha colpito l'economia di Stati Uniti in 1958, il AFL-CIO ha passato una risoluzione che richiede la Legge giusta di campioni di lavoro da emendare riguardo al campione di workweek. “Il momento è venuto per riduzione su vasta scala in ore del lavoro in moda da potere occupare più gente,„ esso ha detto. Il piano d'azione ha avuto tre punti:

“Invitiamo il congresso per intraprendere al più presto possibile le azione state necessarie per emendare la Legge giusta di campioni di lavoro per provvedere ad un giorno di sette ore e ad una settimana di 35 ore.„

“Il AFL-CIO inoltre invita i relativi sindacati affiliati ad introdurre la contrattazione collettiva per la riduzione in ore di lavoro senza riduzione della paga netta.„

“Invitiamo l'organizzazione di lavoro internazionale per adottare una convenzione internazionale per aiutare nella diffusione necessaria del miglioramento nei campioni di ore intorno al mondo.„

Dietro le scene, i lavori non possono avere luogo così ardente in questa ricerca poichè comparirebbero. Anche se il capo di CIO ed il presidente di United Auto Workers, Walter Reuther, di sostegno pubblicamente ore ridutrici del lavoro come conseguenza inevitabile ad automazione, lui si sono opposti privatamente “alla compartecipazione di lavoro„. Secondo Leon Keyserling, un consulente in materia del UAW e un ex Presidente del Consiglio dei consulenti economici nella gestione di Truman, quando “il movimento operaio ha cominciato sviluppare il contributo ad un più breve workweek,… Reuther mi hanno chiesto di aiutarli a opporrsi. Ha detto che non ha creduto appena che la soluzione al problema di disoccupazione stesse riducendo il workweek. Ha detto che dobbiamo avere una riduzione del workweek soltanto quando siamo venuto a preferire più svago… e le nostre esigenze di produzione più completamente sono state soddisfatte.„

Keyserling era egli stesso un avversario del morire-cervo maschio di più brevi workweeks. Invece, ha preferito le spese militari e la produzione aumentate per soddisfare le esigenze doppie di un'economia globale flourishing e di contenere l'espansione sovietica. Un memorandum del Consiglio di sicurezza nazionale, NSC-68, scritto dall'analista Paul Nitze di State Department con aiuto del Keyserling ha sostenuto che gli Stati Uniti potrebbero realizzare il più bene lo sviluppo economico con un'accumulazione di armi per ricambiare i Soviet. Preparazione guerra produrre “sviluppo dividendo„ in modo che il programma di armi, ha parlato, praticamente pagasse a favore di se.

Dwight D. Eisenhower, un uomo di molta esperienza militare, discusso validamente contro questo metodo in un discorso trasportato durante la sua campagna 1952 per il presidente. Ha accusato la gestione di Truman di prova di imbrogliare la gente americana con “una prosperità ingannevole„ portata sopra tramite inflazione. Eisenhower ha detto: " Ci è in determinati quarti la vista che la prosperità nazionale dipende dalla produzione degli armamenti e che tutta la riduzione dell'uscita di armi potrebbe portare su un'altra recessione. Fa questo medio, quindi che il guasto continuato della nostra politica straniera è l'unico senso pagare il guasto della nostra politica fiscale? Secondo questo modo di pensare, il successo della nostra politica straniera significherebbe un depression."

Tuttavia, che presidente di partenza Eisenhower ha chiamato “il complesso military-industrial„, sostenuto da Keyserling e da altri, comprenda la spinta di che cosa si è trasformato in nella politica economica degli Stati Uniti: “Coltiveremmo„ la nostra uscita dalle difficoltà economiche tramite le imprese utili o non, compreso produzione di armi.

In 1929, un produttore chiamato Kenneth Burke ha scritto un saggio satirical nominato “spreco - il futuro della prosperità„ per la nuova Repubblica, prevedente esattamente il futuro tendenza all'economia. “La guerra è la nostra grande sicurezza-valvola economica,„ ha detto. “Per se lo spreco lascia in su, se la gente semplicemente won' la t getta fuori le cose abbastanza velocemente per generare i nuovi bisogni in armonia con l'uscita aumentata nell'ambito dei metodi migliori di fabbricazione, noi sempre fa ricorso allo spreco ancora più approfondito di geurra."

Ha fatto queste osservazioni supplementari wryly che echeggiano Henry Ford: “Il più che impariamo per usare di che cosa non abbiamo bisogno, il maggior il nostro consumo, il maggior il nostro consumo, il maggior la nostra produzione; ed il maggiori la nostra produzione, il maggior la nostra prosperità… da questo sistema, il commercio non devono mai affrontare un punto di saturazione. Per benchè non ci sia un limite a ché uomo può usare, là è limite qualunque che cosa può sprecare… ai noi hanno semplicemente assicurarsi che l'aumento nel numero dei dispositivi economici non riduca le ore di labor."

Mentre la decade degli anni 50 è venuto ad una fine, il senato degli Stati Uniti ha riunito un comitato speciale del senato di disoccupazione presieduta dal senatore Eugene McCarthy del Minnesota. Come dovrebbe la nazione adattarsi alla sfida di disoccupazione. Mentre le più brevi ore del lavoro erano nella miscela delle proposte considerate, non sono state suggerite nel rapporto del comitato come essendo, forse, inutili. Invece, la formazione sul lavoro aumentata suggerita rapporto, i progetti di lavori pubblici, ha migliorato l'assicurazione contro la disoccupazione ed altre misure che successivamente si sono trasformate in in graffette di politica dell'occupazione.

Il senatore McCarthy egli stesso si è rammaricato di che l'opzione di breve-workweek si fosse esclusa. Più successivamente ha sostenuto le più brevi ore lavorative in parecchie campagne politiche e, in 1989, coauthored un libro sull'oggetto.

Quando il Comitato Esecutivo annunciato in 1962 che un workweek di 35 ore senza paga del taglio dentro sarebbe la relativa massima priorità nelle 1963 sessioni di contrattazione, rappresentanti di AFL-CIO della gestione di Kennedy ha annunciato la loro opposizione. La segretaria di lavori, Arthur Goldberg, che precedentemente era stato Responsabile Area Legale degli addetti alla lavorazione dell'acciaio uniti, ha detto: “Lascilo dire categoricomente per la gestione nazionale che il presidente e la gestione non ritengono che la riduzione delle ore sia una cura al nostro problema economico o a disoccupazione… è il mio punto di vista considerato che l'effetto di una riduzione generale del workweek attualmente sia stato di alterare avversamente la nostra struttura attuale di prezzi stabili aggiungendo i costi aumentati che l'industria complessivamente non può sopportare.„

John Kennedy egli stesso aveva detto durante la campagna 1960: “Di fronte alla sfida comunista, una sfida di economico così come la forza militare, dobbiamo incontrare odierne difficoltà di disoccupazione con maggior produzione piuttosto che ripartendo il lavoro.„ Il presidente Kennedy è venuto apparentemente a rivalutare la sua posizione. Nel settembre 1963, due mesi prima del suo assassinio, ha detto: “Questo paese sta cambiando. Abbiamo avuti una settimana di 58 ore, una settimana di 48 ore, una settimana di 40 ore. Mentre le macchine prendono sempre più dei lavori degli uomini, stiamo andando trovare il workweek riduttore e stiamo andando trovare domandarci della gente che cosa dovrebbero fare.„ Chi conosce che cosa potrebbe essere?

Fast-forward con gli anni restanti degli anni 60 ed al fine degli anni '70. La gestione di Johnson aveva seguito una politica “delle pistole e del burro„ durante la guerra di Vietnam ma non era riuscito a sostenere qualche cosa che si avvicina ad un più breve workweek. Il presidente Nixon, anche, è sembrato dimenticare suo supporto più in anticipo di un workweek di quattro giorni. I presidenti Ford e Carter hanno fatto piccolo in questa zona. Nel frattempo, i workweeks stavano scendendo in Europa occidentale ed in altre parti del mondo. Le vacanze annuali di cinque settimane stavano diventando comuni altrove comunque non in America.

Le fatture di Breve-Workweek promosse dal John Conyers

In 1978, la Legge di sviluppo equilibrato e di occupazione completa è stata promulgata, precedentemente conosciuto come la fattura di Humphrey-Hawkins, richiedente la disoccupazione da ridurre a 4 per cento di 1983. Il senatore Hubert Humphrey del Minnesota, presidente del comitato economico unito, era uno dei cogaranti. Anche se la legge non ha specificato i mezzi di riduzione della disoccupazione, il senatore Humphrey ha reagito positivamente al suggerimento di più brevi ore del lavoro. Ha scritto a William costituente McGaughey: “Credo la vostra proposta di ore di regolamento poichè una tecnica per occuparsi della disoccupazione è buon'. Ho ricevuto questo suggerimento dall'altra gente nel corso delle udienze di comitato economico unite intorno al paese ed ho chiesto al personale del comitato di studiare la relativa possibilità. Stanno facendo attualmente quella e possiamo volere bene proporre qualcosa in questa zona in avvenire.„

Il sindacato dei lavoratori unito dell'automobile ha colpito l'azienda del Ford Motor in 1976 per ridurre il tempo di lavoro. Di conseguenza, gli operai di Ford hanno ricevuto i dodici giorni supplementari di svago pagato durante il periodo contrattuale. Attualmente, conosciuto come “feste personali pagate„ (PPHs) sono stati sparsi persino durante fuori l'anno in modo che il datore di lavoro potesse impiegare gli operai supplementari senza produzione d'interruzione. Nei 1979 negoziati per contratto, conclusivi senza un colpo, gli operai auto hanno guadagnato complessivamente 26 PPH sopra un contratto triennale. Gli operai alle grandi tre aziende dell'automobile hanno vinto tali benefici anche se gli operai della Chrysler hanno dovuto dare in su le loro feste personali in relazione alla legislazione di bail-out della Chrysler.

A seguito del colpo 1976 a Ford, un gruppo di leader sindacali locali ha organizzato “tutto il comitato dei sindacati per ridurre la settimana del lavoro„ allo scopo di coordinare le attività di breve-workweek dei sindacati intorno al paese. Frank Runnels, presidente di UAW #22 locale a Detroit, è stato scelto il relativo capo. Tutto il comitato dei sindacati ha tenuto un raduno nazionale a Dearborn, Michigan, l'11 aprile 1978, che ha attratto 700 partecipanti. Il membro del Congresso John Conyers era un altoparlante descritto. Più successivamente durante l'anno, un gruppo è stato organizzato “in General comitato chiamato il Minnesota per un più breve Workweek„, compreso sia l'unione che i membri non sindacali. Si è incontrato parecchie volte durante gli anni successivi ma non è riuscito ad attrarre più di una manciata di membri.

Anche se inizialmente tutto il comitato dei sindacati ha perseguito gli accordi dicontrattazione, inoltre ha cercato di ridurre le ore lavorative con la legislazione. Conyers rappresentativo è stato persauso per introdurre una fattura nel congresso per emendare la Legge giusta di campioni di lavoro in parecchi rispetti. Conosciuto come HR-11784, ha proposto (1) riduce il workweek standard a 37.5 ore durante due anni e a 35 ore durante quattro anni, (2) aumento il tasso di penalizzazione di ore straordinarie dalla tempo-e-un-metà a double-time e (3) proibisce le ore straordinarie obbligatorie nei contratti di lavoro.

HR-11784 ha attratto cinque cogaranti nel novantacinquesimo congresso. Nella seguente sessione, la fattura è stata ripresentata come HR-1784. Il 6 aprile 1979, tutto il comitato dei sindacati ha tenuto un raduno in Washington, DC, che ha attratto diverse centinaia partecipanti intorno al paese. Allora è stato annunciato che le udienze sulla fattura di Conyers sono state prevedute nel comitato di formazione e dei lavori della Camera per i tre giorni verso la fine di ottobre. Prima delle udienze, tredici membri del congresso hanno avuti cogaranti diventati.

Le udienze si sono aperte il 23 ottobre 1979, nel sottocomitato sui campioni di lavoro, presieduti dal rappresentante. Barba del Edward del Rhode Island. Il primo giorno, il AFL-CIO, il UAW, UE ed altri sindacati hanno trasmesso i rappresentanti per testimoniare per la fattura. Il sindaco Coleman Young di Detroit ha fatto una chiamata di sorpresa per fornire il suo sostegno. Il secondo giorno, i portavoci per la camera di commercio degli Stati Uniti e parecchie associazioni commerciali che rappresentano il ristorante e convenienza-immagazzinano le industrie testimoniate contro la fattura. Il terzo giorno ha caratterizzato gli esperti accademici compreso il professor Wassily Leontief dell'università di New York, vincitore del premio 1973 Nobel nell'economia, che ha sostenuto la fattura. La maggior parte degli altri academics non hanno fatto.

La fattura di Conyers non lo ha fatto dal comitato. Non ci erano fatture del compagno nel senato. La recessione si è conclusa e un nuovo presidente, Ronald Reagan, è stato scelto. Il presidente Reagan, che come la testa della cooperativa di attori di schermo ha avuta ha condotto una volta un'unione affiliata con il AFL-CIO, ha reso le sue intenzioni note quando ha schiacciato il colpo di 1981 PATCO. Questo colpo dall'organizzazione professionale dei controllori di traffico aereo aveva cercato di guadagnare un workweek di 32 ore. Quando il presidente Reagan ha licenziato i membri notevoli, ha trasmesso un messaggio al movimento operaio che una nuova era nelle relazioni industriali aveva cominciato. Givebacks tramite lavori, guadagni non ulteriori, diventerebbe comune.

Il membro del Congresso John Conyers ha introdotto un'altra fattura di breve-workweek nella Camera dei rappresentanti in 1983. Questo richiesto il workweek standard da ridurre a 32 ore durante otto anni con la correzione dei campioni di lavoro giusti si comporta, facilitando un workweek di quattro giorni con i giorni otto ore per uno. La settimana di quattro giorni stava diventando più popolare come senso conservare l'energia e conservare sui viaggi di permuta. Altrimenti, questa fattura ha avuta le stesse caratteristiche di quella ha introdotto cinque anni più in anticipo. Esso non riuscito, tuttavia, per ricevere le udienze di comitato. Un altro delle fatture del John Conyers, facendo il compleanno del Martin Luther King un vacanze nazionali, sono passato e sono state firmate in legge dal presidente Reagan.

I lavori esterni di nuovi sforzi circondano

William McGaughey ha pubblicato un libro, “un più breve Workweek negli anni 80„, in 1981. Rappresentante. John Conyers ha contribuito una prefazione. Questo libro ha presentato un'analisi economica della proposta di breve-workweek riguardo a tali argomenti come il relativo effetto sugli stipendi, sull'occupazione, sul rendimento di lavoro, sull'inflazione e sul consumo di energia. Più successivamente nella decade, McGaughey e l'ex senatore Eugene McCarthy degli Stati Uniti hanno scritto un libro, pubblicato da Praeger, che è stato intitolato “l'economia non finanziaria: L'argomento per le più brevi ore di lavoro„. Questo libro si è occupato di più delle varietà di spreco che avévano rifornito lo sviluppo di combustibile economico. L'implicazione era che gli Americani potrebbero avere più svago con poca o nessuna perdita nei campioni viventi reali.

Nel frattempo, Ben Hunnicutt, un professore della storia all'università di Iowa, ha pubblicato una pubblicazione della società internazionale per la riduzione dei lavori dell'essere umano, assumente la direzione da John Neulinger dopo la morte del Neulinger. L'organizzazione è stata fondata dal professor David Macarov dell'Israele. La pubblicazione è stata diretta ai academics interessati alle domande di lavoro e di svago. Il professor Hunnicutt inoltre ha organizzato congressi due a Iowa City. Eugene McCarthy era un ospite honored ad entrambi i congressi. Nel frattempo un gruppo di donne nella zona di Boston, principale da Barbara Brandt, ha messo sopra i congressi riguardo a tempo di lavoro e di svago.

In 1993, il professor Juliet Schor, che ha insegnato all'economia a Harvard, ha pubblicato un libro nominato “l'americano sovraccarico: Il declino inatteso di svago„. Questo libro, evidenziante l'inversione delle tendenze più iniziali verso le più brevi ore del lavoro, ha ricevuto l'attenzione notevole di mezzi. Un libro successivo, “l'americano speso troppo: Upscaling, spostarsi ed il nuovo consumatore„, pubblicato in 1999, esaminato le conseguenze di una società overcommitted a consumo ed a lavoro. Era un segno di dove il movimento di breve-workweek stava andando. I relativi fautori non erano più membri dei sindacati ma dei professionisti e dell'altra gente di classe media che sono stati scontentati con la natura materialistic della società americana, forzanti la gente in un modo spiritoso di limitazione di vita.

Nel gennaio 1995, William McGaughey, Eugene McCarthy, Ben Hunnicutt, il Jr. ed altri hanno partecipato al terzo prepcom della sommità “sociale„ delle Nazioni Unite tenuta alle sedi di NU a New York. L'idea era di persaudere i delegati di governo di comprendere la lingua riguardo ai campioni di lavoro ora-relativi nel documento da discutere alla sessione principale a Copenhaghen. I loro sforzi sono venuto troppo in ritardo ad avere molto effetto.

Nel `in anticipo 90s, John de Graaf, un produttore Seattle-basato dei documentari per la televisione pubblica, ha prodotto un documentario circa la scarsità di tempo libero nella società americana. È stato personalmente così interessato in questa edizione che ha fondato un movimento chiamato “richiede indietro il vostro tempo„ promuovere un modo di vivere più equilibrato. L'annuali “richiedono indietro il vostro giorno di tempo„ in ottobre drammatizzano le esperienze differenti negli operai europei ed americani riguardo a tempo di lavoro ed a svago. Questo movimento ha attratto l'attenzione significativa di mezzi. De Graaf inoltre ha pubblicato un libro nominato “Affluenza„ quel riguardi la preoccupazione americana con l'affluenza e consumo come genere di malattia culturale.

Il professor Ben Hunnicutt ha organizzato un congresso a Iowa City chiamata “la nostra carestia di tempo„ nel marzo 1996, riunendo un certo numero di attivisti in questo campo compreso Eugene McCarthy, William McGaughey, Barbara Brandt, Juliet Schor, John de Graaf, l'attivista canadese Bruce O'Hara, Jerry Tucker di nuove direttive del UAW e pionieristica femminista Betty Friedan. “Una dichiarazione„ che richiede una settimana di quattro giorni entro il 2000 è stata adottata. Robert Bernstein ha generato un Web site, swt.org, per facilitare la comunicazione futura. Questa riunione ha drammatizzato il valore crescente degli attivisti interessati “alla vita semplice„ o l'evitare eccessivo consumo in contrasto con quelle discussioni economiche d'avanzamento si è riferito ad occupazione.

Nei cerchi di lavoro, le edizioni commerciali hanno cominciato ad oscurare la domanda delle ore lavorative. William McGaughey ed altri ha provato a collegare la proposta di più brevi ore del lavoro ad un sistema di scambio alternativo. McGaughey ha funzionato in primario presidenziale Democratic della Luisiana in 2004 su una piattaforma che ha sostenuto “lo datore di lavoro-specific tariffa„, riflettendo l'offerta del datore di lavoro degli stipendi e delle ore, incoraggiare i campioni di lavoro aggiornati. Ha rifinito fifth fra sette candidati, riceventi due per cento del voto. Non ci era riempimento mediante i mezzi importanti.

Da quando il Presidente Clinton ha fatto un affare con i finanzieri del Wall Street per sostenere il NAFTA in cambio di parità nelle contribuzioni alla campagna, il partito Democratic ha lanciato a partire dalle sfide serie all'ordine di libero scambio. I sindacati più attivamente non sostengono le proposte di breve-workweek. Per esempio, le proposte del AFL-CIO cinque presentate alla sommità di lavori recente del presidente Obama tutta sono state orientate verso spesa pubblica per creare gli impieghi. Le ore di regolazione mancavano in questo ordine del giorno. Inoltre sembra che i funzionari del governo degli Stati Uniti disinclined per considerare la legislazione di breve-workweek, le limitazioni commerciali, o niente altro che interferisca con l'obiettivo del Wall Street dei profitti di breve durata elevati.

Tuttavia, è un momento della crisi economica e sociale quando gli eventi futuri possono muoversi nei sensi imprevisti. Attualmente, ci è il centro degli attivisti intelligenti e risoluti, principalmente fuori del movimento operaio, che potrebbe un un efficace programma di cambiamento. John de Graaf, per esempio, ha sviluppato una proposta di legislazione di minimo-vacanza che ha certo supporto nel congresso. Se adottata, questa legislazione realizzi i progressi nel portare gli Stati Uniti fino agli standard internazionali adottati dall'OIL in 1970. Le relative ferie pagate la convenzione hanno richiesto gli operai con uno o piÃ1 anni di anzianità per ricevere ogni anno un minimo di tre settimane della vacanza pagata. La lotta per svago aumentato può avvenire in vari sensi.

Accreditamenti: La discussione su influenza di Leon Keyserling nelle decisioni circa tempo di lavoro e nella teoria del Kevin Burke di spreco economico è basata su informazioni nel capitolo otto libro del Tom Walker di prossimo, “il regalo di Prosperity" . Gran parte dell'altro materiale viene dal libro del William McGaughey 1981, “Un più breve Workweek negli anni 80.”

 

a: Pagina Sommaria

 

Scattarsi per una traduzione di questa pagina in:

Spagnolo - Tedesco - Inglese - Francese - Portoghese

   

Pubblicazioni di Thistlerose COPYRIGHT 2009 - TUTTI I DIRITTI RISERVATI  
http://www.shorterworkweek.com/SWWhistoryf.html